venerdì 15 marzo 2013

LXV Congresso enigmistico

LXV CONGRESSO DI ENIGMISTICA
34° CONVEGNO REBUS A.R.I.
Chiavari, 27-28-29 settembre 2013

Terzo comunicato

Il Comitato organizzatore bandisce i seguenti Concorsi aperti a tutti.

1. Concorso Brand, per un poetico (escluso l’enigma) a tema e schema liberi di massimo 30 versi.

2. Concorso Il Genietto, per un enigma a tema libero di massimo 20 versi.

3. Concorso Ser Berto, per un breve a schema a tema libero da 4 a 6 versi.

 4. Concorso Totip, per una coppia di crittografie costituita da una crittografia a frase e da una crittografia pura a tema libero.

5. Concorso Il Grigio, per una frase anagrammata a senso continuativo ricavata dal seguente verso, tratto dalla poesia “Sera di Liguria” di Vincenzo Cardarelli:
                               Sepolto nella bruma il mare odora…

6. Concorso Zanzibar, per un cruciverba a schema libero di dimensioni 23x13 avente per tema “I Cantautori genovesi”, inteso nel senso più ampio (nomi, canzoni, luoghi…).

7. Concorso Il Canto della Sfinge per una coppia di giochi costituita da un verbis e da un’imago a tema libero.

 8. Concorso A.R.I. Giaco, per un rebus classico, stereoscopico e/o a domanda e risposta a tema libero.

9. Concorso A.R.I. Ames, per un rebus a tema – classico o a domanda e risposta – ricavato da un'opera d'arte (quadro, scultura o altro) di un artista nato in Liguria.

10. Concorso sperimentale Videorebus.
Il videorebus è del tutto equivalente al rebus classico: l'unica differenza consiste nel fatto che l'illustrazione a corredo è sostituita da un breve filmato. Tale caratteristica consente l'impiego di chiavi particolari (concetti astratti, azioni di movimento, suoni, rumori, ecc.) che possono avere una resa migliore se espressi in audio-video rispetto alla rappresentazione tradizionale.

11. Concorso letterario Edoardo Sanguineti, per un racconto enigmistico/enigmatico a tema “Enigmistica al mare”, per un massimo di 8000 battute comprensive di spazi.

Ogni concorso è riservato esclusivamente ad autori singoli.
Per il concorso 7 – sezione “imago” – è obbligatorio inviare l'illustrazione.
Per i concorsi 8 e 9 è richiesta l’illustrazione oppure la relativa sceneggiatura accuratamente dettagliata.
Per il concorso 10 i partecipanti dovranno fornire il video – della durata massima di 120 secondi – e l'indicazione chiara di dove apporre i grafemi. Per realizzare i filmati si caldeggia l'utilizzo del telefonino, che permette di registrare brevi videoclip in un formato leggero, facilmente inviabili tramite e-mail.

Per ogni concorso ciascun autore potrà inviare un massimo di due lavori (o coppie di lavori per i concorsi 4 e 7), specificando a quale categoria intende destinarli, completi di pseudonimo, generalità e recapito.
Gli elaborati dovranno pervenire improrogabilmente entro le h 24 di domenica 4 agosto 2013 a uno dei seguenti indirizzi:
e-mail: concorsicongresso2013@yahoo.it
Posta tradizionale: Enrico Parodi, via Costasecca 69, 16040 Leivi (GE).

Tutti i giochi verranno rigorosamente resi anonimi e giudicati in maniera collegiale dal Comitato organizzatore.

 

3 commenti:

  1. Il verso scelto in precedenza per la frase anagrammata, quello di Sbarbaro, era troppo ostico forse?

    RispondiElimina
  2. No: era già stato utilizzato come "base" di una gara su "Penombra".

    RispondiElimina
  3. curiosità soddisfatta
    grazie :-)

    RispondiElimina